ISLANDA, IL MONTE SACRO DEI DESIDERI

L’Islanda è sempre stata meta turistica di molti curiosi affascinati non solo dalla sua esuberante e rigogliosa natura ma anche dall’alone di misticismo che la circonda e che ne ha fatto la protagonista indiscussa di numerosi miti e altrettante leggende. “Scendi nel cratere dello Snaeffelsjokull, che l’ombra dello Scartaris viene a toccare alle calende di luglio, audace viaggiatore, e arriverai al centro della terra. Il che ho fatto” narrava già Jule Verne nel suo ‘Viaggio al centro della terra’. 

Forse meno famosa ma comunque degna di nota è invece la piccola collina di Helgafell che, nelle sue modeste dimensioni, serba in sé un grande segreto. Nota come il Monte Sacro, l’altura di appena 73 metri pare sia stata abitata da Thor in persona; la leggenda narra che bisogna risalire il pendio sudoccidentale senza parlare né voltarsi indietro fino alle rovine di un monastero risalente si ipotizza al 1184. Una volta raggiunta la sommità, una persona di cuore innocente può esprimere tre desideri dai nobili intenti per poi discendere dal pendio orientale senza mai rivelare a nessuno quanto desiderato. Non si può garantire che i tre desideri vengano esauditi ma certamente nell’attesa non si può perdere lo spettacolo paesaggistico e naturalistico offerto da questa meravigliosa isola che, sicuramente, esaudirà la fame di avventura e bellezza di molti turisti.

Potrebbe interessarti l’itinerario sul nostro blog:  ISLANDA, IL GIRO DELL’ISOLA IN 8 GIORNI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.