ADDIO A CELIBATO/NUBILATO: LE METE PIU’ DIVERTENTI

Dove scappare con gli amici prima del fatidico ‘SI LO VOGLIO’!

Le ultime tendenze in fatto di matrimoni, attribuiscono sempre maggior attenzione ad un elemento imprescindibile dal grande ‘SI’: l’addio al nubilato/celibato. Ed ecco allora che, mentre i due fidanzati scelgono sala e chiesa, testimoni, damigelle, amici dello sposo, amiche della sposa iniziano a cospirare. Numerose le proposte, ovviamente in base al budget disponibile.

BUDGET BASSO:

-un week end in un agriturismo con un centro benessere, sorseggiando un calice di vino a bordo piscina circondati dall’atmosfera soffusa delle candele. Per conciliare pace, relax, buon cibo e buon vino mete ideali potrebbero essere le campagne del Chianti (a cui poter associare un tuffo nelle Terme libere di Saturnia con acqua calda sulfurea che sgorga ad una temperatura costante di 37°C) o la Valle d’Itria (La Chiusa di Chietri).

-Una due giorni in una capitale europea; per le più romantiche Parigi senza farsi sfuggire la possibilità di salire sul treno che porta a Disneyland; per i più birbanti, un’avventura per le vie di Amsterdam.

-Un’avventura sospesa a metà tra cielo e terra. Il volo dell’angelo in Basilicata non delude con i suoi due tratti: ‘il primo detto di San Martino che parte da Pietrapertosa (quota di partenza 1020 mt) e arriva a Castelmezzano (quota di arrivo 859 mt) dopo aver percorso 1415 mt raggiungendo una velocità massima di 110 Km/h. Il secondo parte da Castelmezzano (quota di partenza 1019 mt) e arriva a Pietrapertosa (quota di arrivo 888 mt) toccando i 120 Km/h su una distanza di 1452 metri’. Per quanti volessero sperimentare quote più alte, anche un bel lancio col paracadute.

-Una discesa moderatamente adrenalinica a bordo di un gommone, armati di pagaie e caschi, per cavalcare le rapidi del rafting. Tra le mete più note ci sono le cascate delle Marmore e il Fiume Lao in Calabria.

BUDGET MEDIO:

-un lungo week end a Ibiza, saltando di discoteca in discoteca dove non mancheranno sicuramente serate a tema e schiuma party.

-Un on the road nella Costa del Sol tra storia, paella, musica e sorrisi nella terra della socievolezza.

U

-Un on the road in Islanda, per i più audaci magari armati di sacchi a pelo e tende considerando che la zona è ben attrezzata per i campeggiatori, alla scoperta della terra del ghiaccio e del fuoco, della patria indiscussa delle cascate, magari fumando una sigaretta seduti davanti alla tenda in attesa che cali il buio e che il cielo terso regali una meravigliosa aurora boreale.

-Un avventuroso trekking sulle dolomiti fino alle cime di Lavaredo passando per le cristalline e fiabesche acque dei laghi di Braies e Tenno per poi trovare pace, relax e distensione tra le acque termali di una calda piscina all’aperto affacciata sui monti (Adler Balance Val Gardena). 

BUDGET ALTO:

-un irriverente tour delle isole Thailandesi cogliendo a pieno le meravigliose sfumature del mare cristallino e della sabbia gialla di giorno, l’atmosfera alcolica e goliardica delle feste in spiaggia di notte.

-Un tour dei casinò di Las Vegas a bordo di una limousine brindando in flute di cristallo con una spumeggiante bottiglia di champagne.

-La faticosissima scalata del vulcano Acatenango a Sacatepéquez in Guatemala per godere della vista mozzafiato di un bollente cratere in piena attività.

-Una vivace fuga a Santo Domingo o Cuba per calarsi nei ritmi latini di salsa merengue e bachata. 

Gli immancabili ingredienti per un addio al nubilato/celibato indimenticabile, a prescindere dalla location, restano comunque spirito d’avventura, voglia di divertirsi e pazzia nella speranza che una mini vacanza con gli amici non si tramuti nel film ‘Notte da Leoni’. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.